Mantelli e Tabarri

  • Stampa

In mantelli for Dummies, detto anche il Tabarro Tamarro vi mostrerò un semplicissimo modo per creare mantelli e tabarri con la materia verde. Questa tecnica l’ho ottenuta grazie ad un’intuizione (ma non sarebbe comodo avere stampini per i mantelli?), credo comunque di non aver inventato nulla; di sicuro qualcuno la userà già da tempo.

 

La guida è indirizzata a tutti quelli che stanno praticamente a zero in scultura, come il sottoscritto, quindi non aspettatevi risultati eclatanti. Devo anche dire che questa è la mia prima prova i assoluto, quindi con un pò di pratica il risultato può migliorare di molto.

 

Prepariamo un po’ di materia verde, appiattiamola formando una sfoglia e lasciamola seccare un pochino. In questo modo risulterà meno appiccicaticcia e sarà più facile da lavorare.
Rimediamoci poi un modello dotato di ampio mantello o di una tunica. Nell’esempio ho usato il corpo di uno space marine degli Angeli Oscuri.


Passiamo sul modello un po’ di acqua o di olio al fine di non far incolare la MV. Prendiamo la materia verde preparata in precedenza e premiamola sul mantello del modello.


Con molta cura stacchiamo la materia verde e poggiamola su una superficie di lavoro. Noterete la presenza delle pieghe del mantello in negativo. Sono si in negativo, ma all’occhio risulteranno come semplici pieghe.



Con un taglierino tagliamo la forma desiderata del mantello o del tabarro finale. Incolliamo il mantello sulla nostra miniatura e diamogli una forma un po’ più dinamica.




A questo punto possiamo considerare ultimato un mantello base.
Se invece vogliamo fare un qualcosa di più elaborato dobbiamo creare delle pieghe più realistiche. Per fare ciò basta creare dei mini salsicciotti di materia verde, stenderli verticalmente sul mantello ed amalgamarli con la base usando uno strumento per la scultura. Nelle foto potete vedere un esempio su cui ho aggiunto le due pieghe lunghe verticali.