Autore Messaggio



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: gio 28 giu, 2007 2:46 pm
Messaggi: 160

Messaggio mar 18 dic, 2007 11:39 am     


Ciao a tutti 000,
ecco un mio piccolissimo contributo sulla creazione di stampi bi-valva in silicone... non è ancora completo quindi posto il link al mio sito... quando lo avrò finito metterò le foto e spiegazione anche quì...

http://www.allfantasy.altervista.org/index.php?pagina=miniature/tutorial/stampobivalva.php

_________________
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:58 pm
Messaggi: 6446
Località: Roma
Nome: Andrea

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 12:02 pm     


Ottimo tutorial, grazie!
Avevo letto un procedimento simile sul forum dello Spanish Team... adesso posso risparmiarmi la fatica della traduzione.

Due piccole domande:
1) per la prima colata non hai utilizzato il borotalco, ma non sarebbe opportuno farlo in ogni caso? non c'è il rischio che il silicone resti appiccicato al pezzo da stampare vanificando il lavoro?
2) guardando gli stampi finiti, quello sulla destra presenta delle imperfezioni, credo che siano bolle dovute all'aria o a grumi di borotalco. Il che mi fa pensare che forse è meglio utilizzare degli spray, come ho visto suggerire su hirstarts.com. Oppure c'è un'altra spiegazione alle imperfezioni e non devo stare a farmi troppi problemi?


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 12:07 pm     


Ottimo, lavoro molto pulito.
Su pezzi così piccoli non avevo idea che si potesse usare il silicone con tali risultati.

Attendo con ansia di vedere il pezzo stampato.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: gio 28 giu, 2007 2:46 pm
Messaggi: 160

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 12:20 pm     


AND ha scritto:
1) per la prima colata non hai utilizzato il borotalco, ma non sarebbe opportuno farlo in ogni caso? non c'è il rischio che il silicone resti appiccicato al pezzo da stampare vanificando il lavoro?

Allora a me il silicone della prochima non mi si è mai appiccicato ai master e tra l'altro utilizzare borotalco o altri spray si rischia di crare crumi che rendono la copia non perfetta all'originale come hai notato tu sulla seconda valva!
AND ha scritto:

2) guardando gli stampi finiti, quello sulla destra presenta delle imperfezioni, credo che siano bolle dovute all'aria o a grumi di borotalco. Il che mi fa pensare che forse è meglio utilizzare degli spray, come ho visto suggerire su hirstarts.com. Oppure c'è un'altra spiegazione alle imperfezioni e non devo stare a farmi troppi problemi?

Riagganciandomi alla prima risposta, le imperfezioni sono dovute ai grumi di borotalco che crano dei piccoli forellini... era la mia prima prova di stampo bi-valva e avevo paura che mettendo poco borotalco poi non riuscissi a staccare le 2 parti... così però non è... mettendo una spolverata di borotalco e spennellando i grumi delicatamente si ottengono 2 parti perfette, l'unico neo è una maggiore difficoltà a separare le due parti, bisogna fare un pò più di forza ad inizio separazione ma si staccano!
Comunque usare lo spray o paraffina o altro è sicuramente meglio che non il borotalco, quest'ultimo è però molto più facile da reperire.

Secondo me tutto sta a che cosa si vuole duplicare, ad esempio il mio tutorial (che poi è molto ma molto simile a quello Spanish Team!) può essere utile se si vuole duplicare nello stesso stampo più perti di diverso spessore, ma se si volesse fare uno stampo per ogni pezzo secondo me è meglio fare come di seguito:

1 ) fare la scatoletta di lego
2 ) versare una prima colata di silicone spessa 1 cm
3 ) aspettare che si asciughi
4 ) fare un altra colata di silicone dello spessore dimezzato rispetto allo spessore del master che si vuole duplicare
5 ) appoggiare delicatamente il master nel silicone fresco
6 ) mettere biglie o altre parti semisferiche nel silicone frasco per creare le guide
7 ) aspettare che solidifichi la seconda colata
8 ) togliere le biglie
9 ) spruzzare spray o borotalco o altro
10 ) fare la terza e ultima colata

Questo procedimento, per il quale farò un altro tutorial a breve, è migliore perchè non si ha il problema di silicone che si insinua tra il master e la plastilina se non la si è appiccicata bene!

_________________
Immagine
Immagine


Ultima modifica di razide72 il mar 18 dic, 2007 2:58 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: gio 28 giu, 2007 2:46 pm
Messaggi: 160

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 12:35 pm     


Eccovi una copia creata... scusate le foto molto pessime ma penso che si capisca già qualche cosa...

Immagine

_________________
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: lun 05 nov, 2007 3:20 pm
Messaggi: 234
Località: Torino

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 2:34 pm     


non ho compreso a cosa serva il punto 6, in materia sono completamente ignorante quindi la domanda è delle più stupide esistenti:

le guide de che?

_________________
EBBENE SI', IO CREDO NEL ROBEZ!
unitevi anche voi alla causa, fate sentire anche voi il vostro appoggio a questo ragazzo afflitto da manie maso-sgrassatrici! ROBEZ NOI CREDIAMO IN TE, PUOI FARCELA!
-campagna 2008 per un artista in difficoltà-


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: gio 28 giu, 2007 2:46 pm
Messaggi: 160

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 2:58 pm     


Le guide servono per quando richiudi le 2 valve a far combaciare perfettamente le 2 parti, senza rischi di riprodurre un pezzo non in asse!

_________________
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Lumeggiatore
Avatar utente

Iscritto il: mer 11 lug, 2007 3:17 pm
Messaggi: 816
Località: Torino
Nome: Massimo Borio

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 4:27 pm     


molto ben fatto.
prima o poi ci riproverò, lo so.
come plastilina hai veramente usato il didò? non è troppo morbido? seguendo l'esempio del tutorial dello spanish team, forse sarebbe meglio usare qualcosa di più "solido", tipo argilla o pongo...


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: gio 28 giu, 2007 2:46 pm
Messaggi: 160

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 4:52 pm     


Si ho davvero usato il dido perchè è quello che ho trovato più facilmente in cartoleria anche se a dir la verità volevo usare il pongo (che non sono riuscito a trovare).

Secondo me l'importante non è cosa si utilizza ma che non abbia del ritiro, il dido mi sembra buono per questo scopo, si appiccica bene alle superfici senzastaccarsi e quindi creare microfessure nelle quali si può intruffolare il silicone.

Inoltre lo stampo del tutorial è il mio primo stampo in assoluto bi-valva, sto valutando altre vie per crearlo e, appena riuscirò, farò altri tutorial magari meglio fatti!

_________________
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: sab 29 set, 2007 6:52 pm
Messaggi: 277
Località: torino

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 7:44 pm     


ma tu sei un genio!!!!!!stavo giusto per chiedere se qualcuno conosceva materiali per fare gli stampi e tu te ne esci con un tutorial!!!!!!ora si pone un problema,dove trovo questo silicone?
una volta che hai lo stampo come ci metti la resina dentro?

_________________
da quando apro le birre con la spada a catena i miei amici mi hanno un po emarginato.....


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

 
Messaggio mar 18 dic, 2007 9:02 pm     


razide72 ha scritto:
Eccovi una copia creata... scusate le foto molto pessime ma penso che si capisca già qualche cosa...


Cavolo Razide, il risultato è splendido!
Veramente non immaginavo potesse venire così bene, ottimo e grazie per la guida.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: gio 28 giu, 2007 2:46 pm
Messaggi: 160

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 12:27 am     


Allora questa sera ho parlato con un esperto in stampi e mi ha detto che la creta e il pongo non andrebbero bene perchè si saldano un pochino al silicone... mi ha anche sconsigliato lo spray, invece mi ha detto di usare come distaccante cera liquida (tipo quella per i mobili), parafina e il borotalco!

Per anto86 che se non sbaglio sei di Torino prova ad andare da Micromondi C.so Monte Cucco 129/7 è ben ben fornito di tutti i materiali prochima e sempre per te, se aspetti un paio di giorni aggiorno il tutorial su come infilare la resina dentro!

_________________
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:58 pm
Messaggi: 6446
Località: Roma
Nome: Andrea

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 10:30 am     


razide72 ha scritto:
se aspetti un paio di giorni aggiorno il tutorial su come infilare la resina dentro!

bene interessa anche a me.... spero che non usi il metodo visto sul tutorial spagnolo, mi sembra molto rischioso conoscendo la mia imbranataggine, anche se temo di sì perchè non vedo canali di colata sul tuo stampo


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: lun 02 lug, 2007 8:47 pm
Messaggi: 83

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 11:23 am     


davvero molto interessante :D


ci sono limitazioni sul tipo di pezzi che si possono "stampare"? (Space Marine, Predator, ecc)

_________________
[center](Bretonnia) Grond Fortemartello figlio di Gimli, figlio di Dargo del clan Durazklad di Karaz-A-Karak
Capitano e Mastro Birraio del Drek-A-Ankor[/center]


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 11:25 am     


Harlan Draka ha scritto:
ci sono limitazioni sul tipo di pezzi che si possono "stampare"? (Space Marine, Predator, ecc)

Di tipo legale decisamente si.
Ricordo a tutti che stampare miniature di ditte è illegale. Questo tutorial serve solo per i pezzi autoscolpiti da zero.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: gio 28 giu, 2007 2:46 pm
Messaggi: 160

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 12:41 pm     


Vabbè non riesco ad aggiornare il tutorial a breve e quindi ve lo spiego ora come versare la resina.

Mi dispiace ma il metodo è proprio quello del sito spagnolo ma con delle piccole accortezze non è per nulla difficile, ma vediamo in dettaglio:

1 ) preparate la resina agitando molto ma molto bene i due componenti prima di unirli assieme
2 ) una volta uniti i due componenti miscelarli per almeno 1 minuto
3 ) a seconda della grandezza del pezzo procedere così:
a ) se il pezzo è grande, colare la resina sulle valve versandola prima su un bastoncino tipo spiedino
b ) se il pezzo è piccolo usare una siringa
4 ) dopo che si è versata la resina portare in superficie e quindi eliminare le eventuali micro bolle che si sono formate e state certi che se ne formano
5 ) aspettate finchè la resina non inizia a solidificare, ve ne accorgete perchè si iniziano a formare dei filamenti più chiari
6 ) a questo punto, se provate a muovere gli stampi, vedrete che la resina non cola più, bene ora è il momento di unire le 2 valve come un panino... fate comunque in fretta, premete bene e aspettate almeno 30 minuti prima di provare ad aprire
7 ) passato il tempo aprite ed estraete il pezzo ma aspettate ancora una decina di minuti prima di tagliare la resina sbordata

_________________
Immagine
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper

Iscritto il: dom 01 lug, 2007 5:22 pm
Messaggi: 435

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 5:19 pm     


Ottimo tutorial! E io che ho sprecato un sacco di silicone per capire come fare questi benedetti stampi bivalva :cry:
Ora ho messo in cantiere un paio di stampi seguendo questo tutorial, vi saprò dire come sono venuti :)

PS: è illegale fare stampi anche di miniature fuori produzione?
E di piccoli particolari per le modifiche? Tipo... se mi presento da mamma GW con una minia originale e un braccio in resina stampato da un'altra minia sempre GW mi arrestano? :D

_________________
Immagine

Immagine

La mia gallery su CMON: http://www.coolminiornot.com/artist/Lucia


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:58 pm
Messaggi: 6446
Località: Roma
Nome: Andrea

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 5:34 pm     


Lucia ha scritto:
è illegale fare stampi anche di miniature fuori produzione?
E di piccoli particolari per le modifiche? Tipo... se mi presento da mamma GW con una minia originale e un braccio in resina stampato da un'altra minia sempre GW mi arrestano? :D

per quello che ne so io per riprodurre una miniatura o parte di essa devi detenerne i diritti perciò in entrambi i casi violeresti la legge.


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: lun 02 lug, 2007 8:47 pm
Messaggi: 83

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 7:37 pm     


Lucia ha scritto:
E di piccoli particolari per le modifiche? Tipo... se mi presento da mamma GW con una minia originale e un braccio in resina stampato da un'altra minia sempre GW mi arrestano? :D


e chi glielo dice che te lo sei stampato? :P

_________________
[center](Bretonnia) Grond Fortemartello figlio di Gimli, figlio di Dargo del clan Durazklad di Karaz-A-Karak
Capitano e Mastro Birraio del Drek-A-Ankor[/center]


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: lun 12 nov, 2007 11:37 pm
Messaggi: 208
Nome: Langoliere

 
Messaggio mer 19 dic, 2007 8:03 pm     


Da quello che so io (ne hanno discusso parecchio in siti e forum stranieri) è in genere illegale copiare/clonare miniature in commercio e non (quelli di http://www.darkswordminiatures.com/ hanno sudato un po' per poter rifare le vecchie mini della ral partha).
Nei sopracitati siti stranieri (anglofoni) l tutorial di razine e quelli degli spanish... sarebbero stati oscurati e i rispettivi utenti banditi.
(Ma si sa che in quei paesi se ti comptri un oggetto elettronico non lo puoi aprire e manipolare perchè in fondo non diventa mai tuo, resta sempre un po' del produttore... ma sto divagando)
Detto questo se ti cloni una parte minimale di una mini immagino che a) non se ne accorga nessuno e b) se di un libro posso fotocopiarne una data percentuale senza incorrere in nessun problema legale immagino possa essere ritenuto compatibile...
...infine immagino anche che se mai finissi davanti ad un giudice saresti un caso scuola :lol:

P.S. nell'ultimo caso (quello del giudice) ti sconsiglierei di dire che giochi con le miniature o che fai giochi di ruolo perchè ti spedirebbero immediatamente a fare una perizia psicologica e poi, rispettivamente, ti darebbero dell'immaturo cronico con seri problemi edipici o del satanista :wink:

_________________
Tempus Fugit

http://www.langoliere.net


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper
Avatar utente

Iscritto il: sab 29 set, 2007 6:52 pm
Messaggi: 277
Località: torino

 
Messaggio ven 21 dic, 2007 8:30 pm     


oggi mi sono procurato tutto il materiale che mi serve,ma c è un poblema:come faccio a calcolare il 5%di indurente?come mi regolo insomma per dosarlo?

_________________
da quando apro le birre con la spada a catena i miei amici mi hanno un po emarginato.....


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:58 pm
Messaggi: 6446
Località: Roma
Nome: Andrea

 
Messaggio ven 21 dic, 2007 8:57 pm     


Dovresti procurarti una bilancina di quelle elettroniche e pesare entrambe le componenti in un bicchiere di plastica calcolando le giuste percentuali


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

 
Messaggio ven 21 dic, 2007 9:08 pm     


AND ha scritto:
Dovresti procurarti una bilancina di quelle elettroniche e pesare entrambe le componenti in un bicchiere di plastica calcolando le giuste percentuali

Esatto, poi usi una bella siringona. 1 ml equivale ad un grammo se non erro, ad ogni modo sulla confezione è riportato.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Lumeggiatore
Avatar utente

Iscritto il: mer 11 lug, 2007 3:17 pm
Messaggi: 816
Località: Torino
Nome: Massimo Borio

 
Messaggio sab 22 dic, 2007 12:10 pm     


io rubo la bilancia elettronica da cucina alla moglie e mi regolo in peso: se ho 100 grammi di gomma aggiungo reagente fino a quando non segna 105 g.


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Dipper

Iscritto il: dom 01 lug, 2007 5:22 pm
Messaggi: 435

 
Messaggio sab 22 dic, 2007 7:38 pm     


Io faccio i calcoli usando il volume anziché il peso: con un misurino (tipo il bicchierino del colluttorio o un bricco graduato preso in cucina) prendo 100 ml di acqua e la verso in un bicchiere di plastica, poi con un pennarello segno sul bicchiere il livello dell'acqua. Tolgo l'acqua, asciugo il bicchiere e verso il silicone fino al segno, poi con una siringa aggiungo 5 ml di indurente.
Ovviamente se ti serve più o meno silicone basta fare le proporzioni.

_________________
Immagine

Immagine

La mia gallery su CMON: http://www.coolminiornot.com/artist/Lucia


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  

Sei qui: Home Forum I nostri lavori Tutorials e FAQ

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Bing [Bot] e 0 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

 
Vai a:  
cron

Copyright