Autore Messaggio



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 ago, 2008 7:42 pm
Messaggi: 72

Messaggio mar 09 lug, 2013 3:04 pm     


Ciao a tutti,
spero di non aprire un argomento già trattato in precedenza.

Ho una mezza idea di buttarmi nella pittura ad aerografo.
volevo capire però da dove partire.
Mi son sparato tipo 10 ore di tutorial su youtube per capire un po' come funzione questo aggeggio infernale :lol: ma vorrei capire da chi di voi lo usa qual'è un buon modello per imparare ma che non sia da buttare già in partenza, e che non mi faccia solo bestemmiare (cosa che probabilmente all'inizio farei anche con modelli da migliaia di euro :mrgreen: ) anche per capire a che spesa andrò incontro.
Thanks


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

Messaggio mar 09 lug, 2013 3:31 pm     


Guarda non sono un esperto ma ti riporto la mia esperienza.

Non sono uno di quelli che pensa "inizio con un prodotto scarso e poi lo cambio" ma cerco sempre di partire con qualcosa di medio buono, anche per avere migliori risultati. Per farla breve io ho speso poco meno di 300 euro per un aerografo a doppia azione (la doppia azione è un must mi raccomando) Iwata con ugello da 0.2 mm (forse oggi come oggi prenderei uno 0.3 meno incline ad otturarsi anche se lo 0.2 x le mini è ottimo... se pulito :D ) modello HP-B Plus ed un compressore senza marca ma assemblato da un noto negozio online che poi ti dirò. Ad occhio siam sulle 175 per la penna e 100 x il compressore.
Per il compressore, prendine uno con pressione regolabile e, a meno che non devi fare delle missioni ninja ultrasegrete con CIA o KGB alle costole, lascia stare quelli ultra silenziosi a bagno d'olio. Considera che un classico compressore a membrana fà tanto rumore quanto una normale conversazione quindi non farti convincere a prendere cose esagerate come prezzo.

Tutto quanto io l'ho preso sul negozio http://www.spraypal.com/, italiano, che spesso fà ottime promozioni sui loro prodotti ed ha anche la sezione usato.

Ovviamente il mio caso è relativo alle miniature. Se devi dipingere le carrozzerie di automobili ti serviranno prodotti diversi :D

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 ago, 2008 7:42 pm
Messaggi: 72

Messaggio mar 09 lug, 2013 3:55 pm     


No no, è per le minia xD
Intanto ti ringrazio per la risposta.

La voglia di provare l'aerografo è lievitata in questi giorni in cui sto dipingendo un drednought di warhammer 40K nero e giallo... dare 4/5 mani di giallo su grosse superfici per coprire il nero mi sta facendo passare la voglia di dipingere :occhioni:


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

Messaggio mar 09 lug, 2013 4:06 pm     


Ahahah come ti capisco!
Nel caso specifico dai una mano di Tausept Ochre sul nero e poi aggiungi via via più giallo :)

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:58 pm
Messaggi: 6446
Località: Roma
Nome: Andrea

Messaggio mer 10 lug, 2013 9:03 am     


quoto l'intervento di Akh-Ra

soprattutto se devi lavorare su miniature e figurini è opportuno avere uno strumento abbastanza buono sin dall'inizio, altrimenti subentra subito la frustrazione

un suggerimento che mi sento di darti è di rivolgerti verso marche per le quali sia semplice trovare pezzi di ricambio (non si sa mai...)


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 ago, 2008 7:42 pm
Messaggi: 72

Messaggio mer 10 lug, 2013 2:45 pm     


Grazie per i suggerimenti.
Ho bisogno di un paio di delucidazioni.
- si possono usare anche i colori acrilici normali? Ho un'infinità di colori vallejo model color e Citadel e non vorrei ritrovarmi a ricomprarne altri per l'aerografo
- dopo una sessione di pittura mediamente quanto tempo ci vuole per pulire la penna?


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

Messaggio mer 10 lug, 2013 2:49 pm     


Si i normali acrilici vanno benissimo. Magari aggiungi un pò di diluente Vallejo; c'è il prodotto apposito per l'aerografo, una boccetta ti dura una vita.

Per pulire l'aerografo, sembra banale ma dipende da quanto lo sporchi. Io tra un colore e l'altro (non gradazioni di colore) faccio sempre uno spruzzo di serbatoio intero di cleaner Iwata (che sistematicamente riciclo). Quindi, a fine sessione, tipo 5 min a dir tanto di pulizia con il cleaner Tamiya che è ottimo per pulizia profonda.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 ago, 2008 7:42 pm
Messaggi: 72

Messaggio mer 10 lug, 2013 2:51 pm     


Ottimo, perchè ho letto su un altro forum che ci vuole una vita per pulirlo dopo ogni sessione.
Meglio così


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Collaboratore
Collaboratore
Avatar utente

Iscritto il: lun 05 nov, 2007 9:37 am
Messaggi: 3911
Località: Comiso
Nome: Igor

Messaggio mer 10 lug, 2013 4:23 pm     


Beh addirittura dire che ci vuole una vita è esagerato, la verità è che serve molta accortezza ed il totale del tempo di pulizia è alto, ma se conti i singoli accorgimenti non sono così lunghi, in sostanza bisogna avere a mente di tenere ben pulito l'aerografo.

Come ti hanno detto il miglior cleaner che ho provato fin ora è il tamiya (tappo rosa), per aerografi con guarnizioni in teflon si può usare anche roba + forte ma sinceramente non serve se uno sa tenerlo pulito progressivamente.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Primer

Iscritto il: lun 11 giu, 2012 8:50 am
Messaggi: 9
Località: Firenze
Nome: Marco

Messaggio sab 31 ago, 2013 12:33 pm     


Mi unisco anche io alla conversazione poichè in questi giorni è venuto anche a me il pallino dell'aerografo...
Girovagando su ebay ci sono numerosi set... Tra questi ne ho trovato uno e vorrei un vostro parere... Quello che mi interessa capire è se il compressore sia utilizzabile con qualsiasi penna o se deve avere caratteristiche specifiche...
L'inserzione è questa...
http://www.ebay.it/itm/KIT-COMPRESSORE- ... 590&_uhb=1

Ne vale la pena oppure mi conviene acquistare un compressore del genere?
http://www.spraypal.com/shopexd.asp?id=2260

Grazie a tutti delle vostre risposte...


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

Messaggio lun 02 set, 2013 11:04 am     


Il mio è simile al secondo e va alla grande.
Quale sia il migliore onestamente non lo so.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 ago, 2008 7:42 pm
Messaggi: 72

Messaggio mer 13 nov, 2013 4:45 pm     


Riprendo in mano il discorso,
Non ho ancora comprato niente.
Ho visto questo kit: http://www.spraypal.com/shopexd.asp?id=2642
Com'è per iniziare? considerando che lo userei per pezzi grossi e/o modelli in scala 1/72 1/35 di carri e aerei.
Il mio budget è sui 250€ (è un regalo di mia moglie quindi non vorrei sforare) compresi gli attrezzi vari per la pulizia ecc.. tipo questo kit http://www.spraypal.com/shopexd.asp?id=2556
In teoria poi mancherebbe solo il diluente per acrilici giusto??


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:58 pm
Messaggi: 6446
Località: Roma
Nome: Andrea

Messaggio mer 13 nov, 2013 5:10 pm     


aerografo e compressore secondo me vanno bene: Iwata è una garanzia e il modello mi sembra adatto alle tue esigenze

il set di strumenti onestamente me lo risparmierei
procurati l'Airbrush Cleaner Tamiya (tappo rosa), i cotton fiocc più più piccoli che riesci a trovare e sei a posto
il lubrificante all'inizio non ti servirà e al posto della cleaning station puoi benissimo usare una bottiglia di plastica qualunque

forse l'unica cosa utile potrebbe essere un supporto per l'aerografo...


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 ago, 2008 7:42 pm
Messaggi: 72

Messaggio mer 13 nov, 2013 5:18 pm     


AND ha scritto:
forse l'unica cosa utile potrebbe essere un supporto per l'aerografo...


per l'aerografo o un supporto morale per me? :lol:
Grazie per i consigli comunque!


Top
 Profilo  
 



Non connesso
000 Admin
000 Admin
Avatar utente

Iscritto il: mer 20 giu, 2007 2:29 pm
Messaggi: 7109
Località: Roma - Italy
Nome: Alessandro

Messaggio mer 13 nov, 2013 5:58 pm     


Gli scovolini (SPTOOL Clean Brush Tool) li ho presi anche io, per me eran necessari.
Quel cleaner lo uso per una pulizia veloce tra un colore e l'altro nella sessione di pittura.
Occhio però perchè potresti trovare la stessa merce su SprayPal sfusa ad un prezzo inferiore. A me era successo così, forse eran in promozione.

_________________
Immagine


Top
 Profilo  
 



Non connesso
Pennello Asciutto
Avatar utente

Iscritto il: gio 14 ago, 2008 7:42 pm
Messaggi: 72

Messaggio mer 20 nov, 2013 2:50 pm     


Ho fatto l'acquisto.
Le mie prime impressioni da uno a completo digiuno di aerografo sono molto buone.
L'aerografo è veramente facile da smontare e pulire.
Ho fatto un po' di prove con colori vallejo model color diluiti 1/1 con un mix di 60% acqua distillata e 40% tamyia tappo giallo.
Il colore esce bello fluido, non si intoppa e si riesce a fare delle belle velature.
L'unico problema me l'ha dato un colore della serie Vallejo Flames of war... è andato bene per circa 30 secondi dopo mi ha intoppato tutti e ha fatto le palline :dance:
Il compressore è molto silenzioso, fa quasi più rumore l'aria che esce dalla penna, si può regolare la pressione da 0 a 4 bar e il flusso d'aria è bello costante.
Ora devo "solo" imparare ad usarlo bene :nano:


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  

Sei qui: Home Forum I nostri lavori Help on line

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 57 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

 
Vai a:  
cron

Copyright